Abbigliamento prima infanzia e misure: cosa bisogna sapere per l’acquisto

Il guardaroba dei bambini è sempre in evoluzione: comprare capi e indumenti per la prima infanzia è divertente, ma scegliere la taglia giusta per i più piccoli può rivelarsi davvero difficile! Che tu sia una futura mamma, un’amica o un parente, in questa guida ti daremo qualche consiglio su come orientarti tra le taglie per la prima infanzia.

Cosa non può mancare nell’abbigliamento per la prima infanzia?

I bambini hanno bisogno di tantissimi indumenti, dai body per i neonati ai jeans per i bimbi più grandi. Nello specifico, per il primo anno d’età vi occorreranno soprattutto body, pagliaccetti e tutine. In genere le taglie di questi capi sono indicate in mesi perciò ricordate che le cambierete spesso. Negli anni successivi, poi, potrete sbizzarrirvi con l’acquisto di jeans, pantaloncini, felpe e t-shirt dei loro personaggi preferiti. Per le bambine, oltre a questi, potrete optare per vestitini vivaci e colorati, gonne e collant: si tratta di veri e propri must have. Sul web e nei negozi d’abbigliamento per la prima infanzia troverete tantissimi indumenti di diversi modelli, colori e tessuti, ma come fare a scegliere la taglia giusta per la prima infanzia?

Vediamolo insieme in questa breve guida:

Come scegliere la taglia giusta?

In genere gli indumenti per la prima infanzia sono distinti in taglie in base all’età dei bambini, che viene dapprima indicata in mesi e poi in anni. Un’altra possibilità è che le taglie vengano distinte in base al peso o in base alle misure in centimetri del bambino o della bambina. Fate particolare attenzione in questi casi, perchè le taglie variano tra un brand ed un altro. Così, una taglia 3 mesi di un determinato brand potrebbe corrispondere ad una 2 mesi di un altro brand. Proprio per questo motivo, molti marchi danno la possibilità di visionare sul proprio sito web una tabella delle taglie, che indica le misure in cm e la taglia corrispondente. Si tratta sicuramente di uno strumento molto utile per convertire le misure in centimetri del piccolo in taglie. Misurare il tuo bambino non è difficile: per i neonati va misurata solo l’altezza, mentre per i bimbi più grandi bisogna misurare la statura, il torace e la vita. Vi basterà utilizzare un metro da sarta e non potrete sbagliare!

Attenzione alla stagione e ai tessuti!

Oltre alla scelta della taglia giusta, la principale difficoltà quando si tratta di acquistare indumenti per la prima infanzia è dovuta al fatto che i bambini crescono molto in fretta e, di conseguenza, sbagliando la taglia è possibile che i capi non siano adatti alla stagione. I vestiti per la prima infanzia, ovviamente, vengono realizzati in tessuti diversi in base alla stagione. Nel corso della stagione invernale, infatti, è meglio far indossare ai vostri bambini vestiti più pesanti, in tessuti come il caldo cotone e la lana. In estate e in primavera, invece, potrete optare per indumenti freschi, leggeri e traspiranti, preferibilmente in cotone 100%. Tenetene conto quando dovrete scegliere le taglie giuste per ogni stagione!

Nella scelta della taglia, tenete in considerazione che i bambini passano da una taglia all’altra in un solo mese e, talvolta, addirittura in poche settimane. Questo vale in modo particolare per i neonati: se il bambino, ad esempio, dovesse nascere in primavera e voi sceglieste degli indumenti invernali di taglia 3 mesi, non potrete sfruttarli. All’arrivo dell’inverno, infatti, il bimbo necessiterà probabilmente di una 9-12 mesi. Un consiglio, quindi, è quello di evitare di acquistare indumenti per la prima infanzia da indossare l’anno successivo, o dopo molto tempo, perchè difficilmente saprete esattamente quale sarà la taglia del vostro bambino.

Diverso è il caso dei bimbi più grandi: quando il bambino o la bambina avrà già qualche anno d’età, sarà possibile acquistare una t-shirt taglia 6 anni piuttosto che una 5 anni, in modo tale da poter sfruttare la stessa t-shirt per più tempo.

Cosa bisogna sapere sulle taglie d’abbigliamento per la prima infanzia?

Scegliere la taglia d’abbigliamento giusta per la prima infanzia può sembrare difficile ma, seguendo la nostra guida, non avrete problemi!

Ricapitolando, vi sono diversi aspetti da attenzionare della scelta della taglia dell’abbigliamento dei vostri bambini. Nel corso della prima infanzia, dovrete innanzitutto tenere conto delle misure in centimetri del bambino e del suo peso. Importante è anche la scelta della taglia in base alla stagione adatta per il capo acquistato. Ricordate, inoltre, che il bambino cresce in fretta, soprattutto da neonato. Di conseguenza, vi consigliamo di acquistare anche indumenti un po’ più grandi, in modo tale da non essere mai sprovvisti. Un’altra possibilità è quella di confrontare le misure in cm del vostro bambino con le tabelle presenti sui siti internet di numerosi brand, molto utili per essere sicuri della taglia che state scegliendo. Seguendo queste indicazioni, riuscirete sicuramente a scegliere la taglia perfetta per l’abbigliamento del vostro bambino o della vostra bambina!

Blogger, content writer freelance e appassionata di scrittura. Mi occupo della scrittura di contenuti per diversi blog nel settore dell’abbigliamento e dello stile. Le altre mie passioni sono la tecnologia e i viaggi.

Back to top
menu
Abbigliamento Prima Infanzia